There are no items in this list

Please reload

Contatta il nostro team...

Dall'acqua al vento, dal sole agli scarti, la natura ci offre gratuitamente tutto ciò che occorre per creare energia in modo pulito, merita di essere ringraziata e non di essere distrutta..... Contatta il nostro team, saranno valutate soluzioni personalizzate per ogni tipologia di intervento, analisi tecniche ed economiche per migliorare la competitività della vostra azienda!

L'angolo delle informazioni utili

Consigli e raccomandazioni delle norme

Un impianto elettrico è conforme ad una norma CEI anche se sono state ignorate le raccomandazioni e i consigli di quella norma, poichè essi sono facoltaitivi.

Cabine MT/BT Utente-Distributore

Se il distributore utilizza una cabina MT/BT dell'utente per ubicare un proprio trasformatore di distribuzione per alimentare altri utenti, deve retribuire l'utente per lo spazio concesso.

 

Illuminazione di sicurezza scuole

L'illuminazione di sicurezza è richiesta nelle scuole solo in presenza di oltre 100 persone nello stesso edificio.

Rivelazione incendi e bocchette di areazione

I rivelatori devono distare almeno un metro dalle bocchette di mandata dell'aria.

DDI e DDR

Se il dispositivo di interfaccia (DDI) è costituito da un contattore, il quale a sua volta è protetto contro il corto circuito da un interruttore automatico, quest'ultimo può essere utilizzato come dispositivo di rincalzo (DDR).

Piccoli impianti di produzione

Un impianto di produzione con potenza inferiore ai 10 kW connesso alla rete MT è considerato passivo ai fini della norma CEI 0-16, tuttavia è considerato attivo nei confronti del Distributore, pertanto deve pagare il corrispettivo per la connessione alla rete dell'impianto di produzione.

Da anni ormai gli interventi di incremento dell’efficienza energetica e lo sviluppo di fonti rinnovabili sono oggetto di incentivi e politiche di promozione, sia in Europa che in Italia. 

Scopriamo quali sono gli interventi incentivati, gli iter autorizzativi e quant'altro necessario per un'attenta valutazione dell'investimento...

Sotto il termine “Questione Energetica”, si può oggi comprendere il complesso universo delle azioni legate all’utilizzo dell’energia nella società civile, in tutte le sue forme e in tutti i suoi aspetti che investono problematiche sia di tipo tecnico, sia di tipo economico.

Analizziamo i diversi scenari che nel corso degli anni hanno dato luogo alle attuali situazioni energetiche...

CEI 0-21: Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica,

CEI 0-16: Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica,

e tutta la complessa normativa e legislatura del settore, la tua fornitura è adeguata alle prescrizioni normative o stai pagando la penale con il nome di "Corrispettivo Tariffario Specifico (CTS)"?

Rispondiamo a queste ed altre domande in materia...

Dopo il DPR n. 151/2011 è arrivato il Decreto del 3 agosto 2015 “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139”, che introduce la nuova regola tecnica orizzontale, ossia una regola tecnica che uniforma i diversi aspetti della progettazione antincendio, definendo criteri operativi e progettuali valevoli per più attività.

Un sottoinsieme di 34 attività (delle 80 previste dal DPR n. 151/2011) può essere oggetto delle nuove modalità operative. Contattaci per una prima analisi gratuita della tua attività, forniremo tutti i dettagli in merito... 

LE NOSTRE ATTIVITÀ DI CONSULENZA

Servizi di Ingegneria

Responsabile dello studio, l'Ing. Raffaele Tartaglione, è EGE - Esperto in Gestione dell’Energia certificato ai sensi della norma UNI CEI 11339 Settore Industriale e Settore Civile, Energy Manager, Project Manager, Professionista Antincendio (Ex. Legge 818/84) iscritto negli elenchi del Ministero degli Interni, Coordinatore della sicurezza....

Leggi: Presentazione    

 

Vedi: Galleria lavori

Impianto fotovoltaico in tempi record?

date un'occhiata a questo gioiello delle rinnovabili!

Lo studio tecnico Fromi STT assiste i propri clienti nella scelta e nella realizzazione di interventi migliorativi attraverso indagini diagnostiche e diagnosi energetiche dell'organizzazione. Mediante studi di fattibilità tecnici ed economici verranno selezionati gli interventi più efficienti e vantaggiosi sia in termini energetici che in termini di rendimento economico. 

Oltre a gestire gli iter tecnici e burocratici degli interventi valutati positivamente, tipo progettazione, direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza, autorizzazioni per la realizzazione e/o l'esercizio, lo studio si occuperà della completa gestione anche dei vari iter necessari per l'ottenimento di incentivi e benefici statali (certificati bianchi, detrazioni fiscali, conto termico, incentivi FER), nonchè del successivo monitoraggio post realizzazione dei risparmi energetici conseguiti.

Lo studio tecnico FROMI STT offre consulenza su tutto il quadro normativo, legislativo e realizzativo degli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, in tema di progettazione, direzione dei lavori, espletamento degli iter burocratici, permitting ed accesso alle politiche incentivanti, ed è pronto a dare risposte in modo gratuito ad ogni vostro dubbio e richiesta di chiarimento in merito.

Inviate una richiesta nei contatti per ricevere ulteriori delucidazioni e chiarimenti in merito.

Lo studio tecnico Fromi STT annovera al suo curriculum numerosi impianti industriali per la distribuzione dell'energia, cabine di trasformazione, impianti di distribuzione in media tensione, distribuzione del vapore, di aria compressa e dell'energia termica, secondo le più innovative teconologie in tema di risparmio energetico ed efficientamento degli impianti e nel pieno rispetto della normativa e legislatura vigente del settore per le parti applicabili. 

Il Decreto del 3 agosto 2015 “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139”, introduce la nuova regola tecnica orizzontale. Interpella i nostri tecnici per una verifica della tua attività, saranno fornite tutte le risposte in merito ad eventuali adempimenti per regolarizzare ogni difformità.

Please reload

FROMI STT Studio Tecnico di Ingegneria 

Sede Legale: via E. A. Mario, 5 - 81025 Marcianise (CE)

Sede Uffici: via Greco, 31 - 81020 Capodrise (CE)

P.IVA: 03652700612

  • Twitter Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • YouTube Social  Icon